Revisione Legale, assistenza in operazioni straordinarie,
amministrazione e liquidazione di aziende,
patrocinio nel contenzioso tributario.

Istanza di annullamento

Schema di istanza di annullamento per l’esercizio del potere di autotutela

ALL’AGENZIA DELLE ENTRATE – DIREZIONE PROVINCIALE DI …
(o ALL’UFFICIO TRIBUTI DEL COMUNE DI …)

 

ISTANZA DI ANNULLAMENTO
(ai sensi dell’art. 2-quater del D.L. n. 564/1994 e del D.M. n. 37/1997)

 

PER

la società/ditta …, con sede a … (Prov. …) in Via …, n. …, C.A.P. …, Cod. fisc. e P. Iva …, nella persona del suo legale rappresentante pro tempore, Dott. …, nato il … a … (Prov. …) e residente a … in Via …, n. …, Cod. fisc. …, rappresentata, nel presente procedimento, dal Dott/Rag./Avv. …, giusta delega in calce/a margine del presente atto, ed elettivamente domiciliata presso il suo studio in … alla Via … tel. … – fax … – e-mail..,

PREMESSO

che l’Agenzia delle Entrate – Direzione Provinciale di … (l’Ufficio Tributi del Comune di …) in data … ha notificato l’avviso di accertamento/rettifica/liquidazione n. …. per il periodo d’imposta …,

CONSIDERATO

che il suddetto provvedimento è illegittimo/infondato per i seguenti motivi: …

SI CHIEDE

a codesto Ufficio di provvedere, nell’esercizio del potere di autotutela, all’annullamento dell’avviso di accertamento/rettifica/liquidazione di cui in premessa.

Si allega:
1) …;
2) …;

Luogo e data

Firma del legale rappresentante della societe
Firma del difensore