Revisione Legale, assistenza in operazioni straordinarie,
amministrazione e liquidazione di aziende,
patrocinio nel contenzioso tributario.

Superfici Agrarie

INTRODUZIONE
 
La presente sezione ospita, al solo scopo illustrativo, le unità di superficie usate in campo agricolo, a partire dall’antica Roma fino ai giorni nostri, passando per quelle unità di superficie non legate direttamente al sistema metrico decimale, che anche dopo l’introduzione dello stesso sono rimaste in uso nel settore agricolo.
Queste ultime unità di misura consuetudinarie, trovano la loro fonte normativa negli usi, ovvero in quella fonte normativa di tipo terziario, originata dalla ripetizione generale, uniforme e costante di comportamenti, non aventi natura contra legem, scientemente adottati nella convinzione di ottemperare ad una norma giuridica obbligatoria.
 
PRINCIPALI MISURE ROMANE
 
Iugero: da Iugum (giogo), ovvero il terreno che un uomo era in grado di arare con una coppia di buoi aggiogati, nell’arco di una giornata lavorativa (al tempo non esistevano ancora i sindacati). Riportato al sistema decimane equivale a circa 2500 metri quadrati, 1/4 di ha;
 
Heredium: ovvero il terreno trasmissibile agli eredi, equivalente a 2 iugeri, 1/2 ha;
 
Centuria: era l’unità terriera presa a base per la centuriazione, equivalente a 200 iugeri, 50 ha.
 
La centuriazione era la ripartizione del suolo agricolo e urbano operata dagli antichi romani; l’operazione iniziava con il tracciare due solchi, il cardo maximus e il decumanus, il primo con direzione Nord-Sud ed il secondo Est-Ovest. Nel punto di intersezione tra i due solchi veniva posto il Cippo; a partire da questo, gli agrimensori romani si allineavano sul cardo maximus, ponendosi ad una distanza di 24 piedi (71 metri) l’uno dall’atro, e tracciavano sul suolo, con l’ausilio di particolari strumenti, le Grome,linee parallele; la stessa operazione veniva ripetuta sul decumanus, in modo da ottenere un reticolato di forma quadrangolare con lato di 2400 piedi (710 metri), composto da 100 quadrati, aventi lato 24 piedi (71 metri) e superficie pari a 1 heredium cadauno (1/2 ha). Il risultato di questa operazione era la centuria, che si estendeva per una superficie di  50 ha (100 x 1/2).
 
MISURE DECIMALI
 
Ettaro (ha): 10.000 metri quadrati;
 
Ara (A): 100 metri quadrati;
 
Centiara (Ca): 1 metro quadrato
 
MISURE AGRARIE CONSUETUDINARIE (suddivise per Località)
 
Luogo
Misura agraria
In ha
Fattore di conversione
Alessandria
Staio = 28 tavole
0.058950
16.96352
Ancona
Rubbio = 8 coppe
1.600000
0.62500
Aosta
Quartanata = 100 tese
0.035000
28.57199
Arezzo
Staio = 5000 braccia
0.170300
5.87199
Ascoli Piceno
Quadrato = 10 tavole
1.000000
1.000000
Asti
Giornata = 8 staia
0.381000
2.62467
Avellino
Tomolo = 2 mezzetti
0.400446
2.49722
Avellino II
Aratro = 25 ordini
0.314950
3.197511
Bari
Vigna = 50 ordini
0.777600
1.28601
Bari II
Vignale = 50 ordini
0.739200
1.35281
Belluno
Pertica
0.100000
10.00000
Benevento
Tomolo = 24 misure
0.306591
3.26167
Bergamo
Pertica = 24 tavole
0.066231
15.09867
Bologna
Tornatura = 144 tavole
0.208044
4.80688
Bolzano
Standard = 200.125 klafter
0.072158
13.85848
Bolzano II
Tagmand = 802.5 klafter
0.288631
3.46463
Brescia
Piò = 100 tavole
0.325539
3.07182
Brindisi
Tomolo = 2 quartulli
0.851644
1.17420
Cagliari
Moggio = 2 quarre
0.400000
2.50000
Caltanisetta
Tomolo = 1/16 di salma
0.271248
3.68666
Campobasso
Tomolo = 2 mezzetti
0.235200
4.25170
Caserta
Moggio = 30 passi
0.338736
2.95214
Catania
Tomolo = 1/16 di salma
0.214359
4.66507
Catanzaro
Tombolata = 900 passi
0.336486
2.97189
Chieti
Tomolo = 1/3 di salma
0.324361
3.08298
Como
Pertica = 24 tavole
0.065452
15.27837
Cosenza
moggio
0.400400
2.49750
Cremona
Pertica 0 24 tavole
0.080804
12.37552
Cuneo
Giornata = 100 tavole
0.381000
2.62467
Enna
Tomolo = 1/16 di salma
0.217676
4.59398
Ferrara
Biolca = 6 staia
0.652392
1.53282
Ferrara II
Tornatura = 144 tavole
0.234861
4.25784
Firenze 
Stioro = 1541 braccia
0.052500
19.04733
Firenze II
Staio = 4893 braccia
0.166666
6.00002
Foggia
Versura = 4 tomoli
1.234500
0.81004
Forlì
Tornatura = 100 pertiche
0.238345
4.19560
Frosinone
Quarta = 1/4 di rubbio
0.462110
2.16399
Genova
Cannella = 144 palmi
0.000862
1159.420209
Gorizia
campo
0.365000
2.73973
Grosseto
staio
0.130091
7.68693
L’Aquila
Coppa = 50 destri
0.062200
16.07717
La Spezia
Cannella = 12 palmi
0.000886
1128.34979
La Spezia II
Giova = 4 quarti
0.354501
2.82287
Latina
Rubbio = 4 quarte
1.848438
0.54100
Lecce
Tomolo = 2 quartulli
0.629880
1.58760
Livorno
Saccata = 9 stiori
0.505791
1.97710
Lucca
Coltra = 4 quartieri
0.400900
2.49439
Macerata
Coppa = 4 provende
0.200000
5.00000
Mantova
Biolca = 100 tavole
0.313859
3.18614
Massa
Staio = 100 pertiche
0.119860
8.34307
Carrara
Quartiere = 100 pertiche
0.127800
7.82473
Matera
Tomolo = 1/3 di versura
0.408800
2.44618
Messina
Tomolo = 1/16 di salma
0.109125
9.16380
Milano
Pertica = 24 tavole
0.065451
15.27842
Modena
Biolca = 72 tavole
0.283647
3.52551
Napoli
Moggio = 900 passi
0.336486
2.97189
Novara
Pertica = 24 tavole
0.065451
15.27843
Padova
Campo = 4 quartieri
0.386225
2.58894
Palermo
Tomolo = 1/16 di salma
0.139400
7.17360
Parma
Biolca = 6 staia
0.381439
3.24523
Pavia
Pertica = 24 tavole
0.065452
15.27837
Perugia
Mina = 150 tavole
0.445946
2.42242
Pesaro
Tavola censuaria
0.100000
10
Pescara
Tomolo = 4 coppe
0.324300
3.08356
Piacenza
Pertica = 24 tavole
0.076201
13.12304
Pisa
Saccata = 9 stiori
0.505800
1.97707
Pistoia
Coltra = 4 quartieri
0.506423
1.97463
Potenza
Tomolo = 7 stoppelli
0.411522
2.43000
Ragusa
Tomolo = 4 mondelli
0.174428
5.73302
Ravenna
Tornatura = 100 pertiche
0.341766
2.92598
R. Calabria
Tombolata = 1/8 di salma
0.333333
3
R. Emilia
Biolca = 72 tavole
0.292225
3.42202
Rieti
Giunta = 400 canne
0.161732
6.18307
Roma
Rubbio = 4 quarte
1.848438
0.54100
Rovigo
Campo = 24 vaneze
0.446441
2.23994
Salerno
Moggio = 24 misure
0.367800
2.71887
Sassari
Rasiere = 7 starelli
1.400000
0.71429
Siena
Quadrato = 100 pertiche
0.340619
2.93583
Siracusa
Tomolo = 1/16 di salma
0.174428
5.73302
Sondrio
Pertica = 24 tavole
0.062886
15.90837
Taranto
Tomolo = 8 stoppelli
0.681300
1.46778
Teramo
Tombolata = 8 coppe
0.403200
2.48016
Torino
Giornata = 100 tavole
0.381039
2.48016
Trapani
Tomolo = 1/16 di salma
0.209331
4.77712
Trento
Staio = 180 pertiche
0.084407
11.84736
Treviso
Campo
0.520469
1.92134
Udine
Campo
0.350584
2.85239
Varese
Pertica = 24 tavole
0.065450
15.27883
Venezia
Migliaio = 1000 ghebbi
0.244862
4.08393
Vercelli
Giornata = 100 tavole
0.381039
2.62440
Verona
Campo = 24 vaneze
0.304794
3.28090
Vicenza
Campo = 840 tavole
0.386257
2.58895
Viterbo
Rubbio = 2 sacchi
1.848400
0.54101

 

a cura di

Roberto Di Carlo